Sveglia alle 5:55, oggi tocca a me aprire la redazione. Con una spinta rotolo giù dal letto e mi trascino in bagno. Mi guardo allo specchio…sono uno straccio! Ho la pelle tirata, due valigie sotto agli occhi e un filo glitter di bava al lato della bocca.
La disperazione mi assale, la bava è l’unica cosa che riuscirò ad eliminare in modo efficace prima del mio appuntamento.
Razionalmente so che devo sbrigarmi per il restyling, ma dentro di me sale l’invidia per i personaggi dello spettacolo che possono farsi truccare e pettinare da specialisti del settore e mentre ci penso…puff…l’idea!


Devo assolutamente contattare un lookmaker e farmi rivelare i segreti per un trucco express, a prova di ritardatarie.
Chiamo Giuseppe Leanza che si definisce lookmaker, ma che io considero un poliedrico dell’estetica. L’amico che tutte le donne vorrebbero, capace di darti consigli su tutto lo scibile che riguarda trucco, parrucco e medicina estetica. Sbirciando sul suo profilo fb ho anche scoperto che collabora con il Cirque du Soleil.

Gli chiedo aiuto e lui mi dà appuntamento per il weekend quando sarà di passaggio a Roma. Ci vediamo sulle rive del fiume Aniene, in un locale con un ampio spazio all’aperto, ideale per la nostra chiacchierata.

Arrivo subito al dunque: ho bisogno dei passaggi chiave per un trucco impeccabile in meno di 20 minuti. Giuseppe mi stupisce perché con se ha la sua valigetta piena di trucchi e mi dice: “facciamo di meglio….te lo mostro!”

Sequestriamo una ragazza del bar che, a dirla tutta, si lascia convincere facilmente a sottoporsi al nostro esperimento che potete vedere nel dettaglio nel video.
In sostanza i passaggi fondamentali sono:
1) Sceglier il tipo di correttore adatto per le proprie imperfezioni: malva e verde per le zone arrossate, arancio e mattone per le occhiaie;
2) Applicare un primer che faccia da base, preferibilmente levigante, ma anche in questo caso bisogna rispettare la propria pelle ( e a proposito…non esagerate con il primer che tende ad otturare i pori)
3)Passare al fondotinta fluido o leggermente satin, da applicare con una spugnetta in schiuma di lattice o una spugna di mare;
4) Stendere la cipria con un pennello tondo con movimenti circolari
5) Idem per la terra;
6) Ultimo tocco un po’ di fard, da applicare con un pennello piatto o di taglio, partendo dalle tempie e seguendo la linea dell’osso zigomatico

7) Per gli occhi applicare la matita nera e sfumarla con un pennello a lingua di gatto, su questa base applicare un ombretto matto, scegliendo un colore aranciato per un trucco neutro che si adatti un po’ a tutti i tipi di outfit;

8) Per le labbra, se l’appuntamento è diurno, scegliere un colore giorno, in linea con le tendenze di stagione, in questo caso specifico pesca, corallo e arancio.

Sono ammirata e un po’ sfiduciata sulle mie possibilità dopo aver visto che in 15 minuti Giuseppe è riuscito a realizzare un miracolo, ma lui ha la soluzione giusta per me e mi invita ad una vacanza studio nel meraviglioso Salento.

hol2

La Holiday Fashion Makeup, che si svolgerà dal 3 al 7 settembre presso l’Hotel Santa Lucia nel contesto suggestivo di Santa Cesarea in provincia di Lecce, adesioni entro il 20 Agosto.

 

La trovo un’idea magnifica, coordinare l’insegnamento al relax di una vacanza in uno dei luoghi più belli d’Italia. Basta farglielo notare che Giuseppe comincia a lamentarsi dello scarso riconoscimento formativo nel nostro paese.

 

“Stiamo perdendo appeal rispetto a paesi come Inghilterra e Francia, che fanno decisamente tendenza a discapito però della tecnica, dello stile e del gusto che caratterizzano i lavori dei look maker italiani”.
Per questo motivo lui ha fondato la ” Libera Accademia di Make-up di Giuseppe Leanza”, dove con mia sorpresa, scopro si studiano materie come igiene, disegno anatomico, legge, fotografia, oltre alle tecniche di make up di ultima generazione, come il trucco fatto con l’aerografo e poi ancora, stage con professionisti del settore…insomma il sogno di come dovrebbe essere anche l’Università pubblica italiana.
Infine per chi ha sempre sognato di diventare una Makeup Artist e di frequentare è stato lanciato il primo Contest MAKEUP FASHION AWARDS che mette in palio proprio una Borsa di studio.

Written by Nadia