Japan-Tokyo-Sakura-130

Poche volte mi è capitato di partire per un paese carica di aspettative di tornare ancora più soddisfatta di quanto pensassi. Mi è successo con Tokyo. E’ stato amore a prima vista. In realtà questa “tresca” ha origini lontane, lontanissime.

IMG-20160329-WA0067

Vi ricordate quando a scuola, tipo alle medie, l’insegnante d’inglese, nel vano tentativo di farvi imparare la lingua, vi proponeva di intrattenere una corrispondente con un ragazzo e una ragazza di un paese straniero? Ebbene il mio “pen pal” era un ragazzino giapponese, il cui papà lo ricordo come fosse oggi, lavorava in un’azienda che produceva sanitari, alias i gabinetti. Allora mi sembrò una cosa strana e buffa da raccontare nella prima lettera, ma quando sono arrivata a Tokyo ho finalmente capito la sacralità di questo oggetto!!!

An employee for Japanese character goods maker Sanrio displays a prototype model of a Hello Kitty branded toilet seat at Sanrio's headquarters in Tokyo on February 2, 2015. The toilet seat has seat heating and warm water shower functions. AFP PHOTO / Yoshikazu TSUNO (Photo credit should read YOSHIKAZU TSUNO/AFP/Getty Images)

Per quanto grande possa essere Tokyo, per quanto alti siano i palazzi, per quanto le strade siano affollate, in ogni momento e in ogni angolo, avrete sempre e comunque un bagno a portata di mano, splendente come quello appena pulito da vostra madre. E non pensate a scenari comuni, il wc giapponese è un tripudio di igiene e tecnologia.

japan-toilet-control-1024x576

Dall’igienizzazione automatica appena si entra, al sedile riscaldabile, ai copri-water e tante tante altre meraviglie tutte da scoprire. In Giappone meno superfici si toccano e meglio è, per questo tutto è il più automatico possibile. Anche quando prendete il taxi non toccate la portiera, questa si aprirà da sola azionata dal conducente.

Honjo_taxi_2007-01

All’interno troverete quasi sempre un meccanismo contactless con cui potrete pagare direttamente con la carta di credito o con delle carte prepagate e ricaricabili che potrete acquistare al vostro arrivo in aeroporto, stazione, metropolitana etc.

SUICA-PASMO-stamp-rally

Le più famose sono la PASMO  e la SUICA , con queste infatti non solo potrete pagare su tutti i mezzi di trasporto, ma anche ai distributori automatici per cibi e bevande, nei negozi e sui taxi appunto.

pasmo

Ad ogni stazione della metro inoltre, sia in entrata che in uscita, troverete le apposite macchinette per verificare il credito rimasto e per ricaricare.

th_IMG_8914

E’ comunque sempre possibile pagare il biglietto con soldi cash o integrare solo la cifra che vi serve sulla card nel caso aveste terminato il vostro soggiorno in Giappone. Insomma in questa città è tutto perfettamente funzionante.

indicaz

Il turista è accolto, assistito e messo e a proprio agio. Le indicazioni sono precise, dettagliate e intuitive, spesso infatti sono anche corredate da disegni per non lasciare dubbi d’interpretazione. In poche parole un paese unico e meraviglioso, che può davvero insegnare tanto.
Per il momento vi lascio qui, ma il racconto del mio viaggio a Tokyo è appena all’inizio!!

Nadia Sessa

Written by Nadia